Controllo annuale delle caldaie

La manutenzione e il controllo annuale delle caldaie sono operazioni fondamentali che assicurano il corretto funzionamento della caldaia; per questo motivo si tratta di attività disciplinate da importanti normative, le quali stabiliscono che i controlli debbano essere effettuati da ditte abilitate come la nostra.

 

 

Chi deve richiedere il controllo caldaia?

 

Le norme attualmente in vigore identificano colui che occupa un immobile (proprietario o inquilino) come responsabile dell’impianto. In quanto tale egli avrà l’obbligo di fare effettuare il controllo caldaia periodico rivolgendosi a specialisti del settore come noi.

Verifica caldaie

Le procedure di verifica delle caldaie, secondo la Legge, prevedono che vengano svolti periodicamente i seguenti adempimenti:

 

  • MANUTENZIONE DELLA CALDAIA: pulizia del bruciatore, dello scambiatore di regolazione, sicurezza e controllo, verifica dello scarico dei fumi.
  • CONTROLLO FUMI: determinazione del rendimento e della qualità della combustione.

 

Effettuando queste operazioni sarete sicuri di:

  • adempiere agli obblighi legislativi e non incorrere in sanzioni;
  • monitorare il corretto funzionamento e l’efficienza della vostra caldaia;
  • alleggerire la bolletta in quanto l’impianto risulterà più efficiente;
  • monitorare le emissioni del vostro impianto al fine di incidere il meno possibile sull’inquinamento atmosferico.

Quando effettuare i controlli?

La periodicità con cui effettuare i controllo della caldaia e dell’impianto è stabilita dalle normative, tuttavia …

 

  • MANUTENZIONE: ha generalmente periodicità annuale, ma è necessario valutare altre indicazioni fornite ad esempio dall’installatore, dalla ditta costruttrice dell’apparecchio, dalle normative UNI e CEI per stabilire il periodo corretto per questi motivi è consigliabile rivolgersi a dei tecnici, noi siamo a vostra disposizione.
  • CONTROLLO FUMI: la periodicità cambia in relazione alla tipologia di impianto e alla potenza termica da annuale, biennale o quadriennale.
    Noi sapremo dirvi l’esatta cadenza per il vostro impianto.

 

Questi controlli andranno, però, sempre effettuati alla prima accensione della caldaia, in caso di sostituzione di apparecchiature o modifiche che incidano sull’efficienza energetica.

Rilascio della documentazione

Dopo aver effettuato i necessari controlli il manutentore provvede ad aggiornare il “libretto di climatizzazione” ed il “rapporto di controllo e manutenzione” che resteranno in vostro possesso. Noi provvederemo a inoltrare la documentazione relativa all’avvenuto controllo agli Enti preposti ai controlli (Provincia o Comuni) come stabilito per legge.

 

Boscolo Guido s.n.c.: competenza, qualità, approfondita conoscenza delle normative.

Share by: